12 Jun 2019

Made in Steel: ancora in crescita presenze ed espositori

fieramilano Rho (Milano), 17 maggio 2019 – Numeri tutti in crescita, e in modo significativo, per quella che va in archivio come l’edizione record, dal 2005 a oggi, di Made in Steel, la principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera dell’acciaio.

L’evento, conclusosi giovedì 16 maggio al termine di una tre giorni articolata su business e convegni, ha fatto registrare presenze che si sono attestate a 16.520, in crescita del 12,3% rispetto all’edizione 2017, quando avevano raggiunto le 14.714 unità. La presenze estere hanno toccato quota 26% del totale. 
Una crescita costante che conferma il successo della formula e della scelta di approdare nei padiglioni di fieramilano Rho, per una manifestazione unica a livello europeo per bellezza espositiva e qualità dei contenuti.

Il progresso nell’andamento delle presenze è in linea con tutti gli altri indicatori con i quali Made in Steel si era preparata ad ospitare i visitatori provenienti da tutto il mondo: metri quadri venduti arrivati a 12.800, in crescita del 10% rispetto all’edizione 2017 (erano 11.670), su una superficie lorda di circa 40mila metri quadrati complessivi; in aumento le aziende presenti (312 contro 270 del 2017) e gli espositori esteri (72 contro 46). La percentuale della presenza di espositori dall’estero si è attestata al 23%.

Anche nell’edizione 2019, Made in Steel si è svolta in concomitanza, per due giornate, con Lamiera, la manifestazione internazionale promossa da UCIMU e dedicata alle tecnologie per il taglio e la deformazione della lamiera.

L’ottava edizione di Made in Steel, che ha avuto per titolo “STEEL HUMAN”, ha offerto a tutti i protagonisti della filiera, ai player, ai visitatori un fitto calendario di convegni che ha visto avvicendarsi sul palco della siderweb Conference Room oltre 40 relatori e ha ospitato l’assemblea annuale di Assofermet. Tra essi, i protagonisti del settore della produzione siderurgica italiana ed europea (Alessandro Banzato, presidente Federacciai e Ad Acciaierie Venete; Fernando Espada, presidente Eurometal; Antonio Gozzi, presidente Gruppo Duferco; Matthieu Jehl, Ad ArcelorMittal Italia; Antonio Marcegaglia, presidente Gruppo Marcegaglia; Alessandro Trivillin, Ad Danieli).

«Le presenze nei giorni della manifestazione, il livello dei contenuti, la bellezza degli stand e la soddisfazione che si respirava nei padiglioni confermano il successo dell’edizione 2019 di Made in Steel e della formula intorno alla quale la squadra di siderweb pensa e realizza la principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera dell’acciaio», commenta Emanuele Morandi, presidente e CEO di Made in Steel. «Una formula che vive di contenuti, business, relazioni. Per noi soddisfazione e stimolo a fare ancora meglio, per rappresentare la nostra filiera e per crescere in chiave internazionale».

La prossima edizione della manifestazione, la nona, si terrà nel 2021.

Made in Steel – Press office
Elisa Bonomelli – Mail: press@madeinsteel.it
T. 030 254 00 06 – M. 392 1733 747
www.madeinsteel.it

Comunicati Stampa

Made in Steel: ancora in crescita presenze ed espositori

La migliore edizione dal 2005 a oggi, con l’ulteriore progresso dei numeri dell’evento: 16.520 le presenze nei padiglioni 22 e 24 a fieramilano Rho, in aumento del 12,3% rispetto all’edizione 2017

Acciaio: incertezza, ma il mercato tiene

In un contesto internazionale confuso, la negatività percepita è superiore alla realtà secondo gli operatori. Produzione italiana nel primo trimestre -2,1%

Steel on stage: la startup U-Earth Biotech vince il contest d’acciaio di Made in Steel e Digital Magics

Si occupa della rimozione e del monitoraggio di contaminanti e odori da ambienti molto inquinati la startup giudicata la migliore fra le oltre 30 candidate, non solo dall’Italia