20 Jun 2016

Il CEO Emanuele Morandi premia la migliore di I.S.E.O. Summer School 2016

È Mónika Galambosné Tiszberger, ricercatrice universitaria ungherese, la vincitrice della borsa di studio della I.S.E.O Summer School 2016 sponsorizzata da Made in Steel. A premiare la giovane – assistente all’università di Pecs, alla facoltà di Economia, nel campo della statistica – come del resto tutti gli studenti è stato il premio Nobel Angus Deaton alla presenza del CEO di Made in Steel Emanuele Morandi. I giovani sono stati premiati nel corso della cena di gala che si è tenuta giovedì 16 giugno a palazzo Lana, grazie alla collaborazione della cantina Berlucchi.

Una serata che ha visto peraltro la partecipazione di ospiti molto speciali: oltre al già citato professor Angus Deaton, il professor Joseph Stiglitz, rispettivamente Nobel per l’Economia nel 2015 e nel 2001.

Emanuele Morandi e Mónika Galambosné Tiszberger
Un momento della premiazione: da sinistra Mónika Galambosné Tiszberger e il CEO Emanuele Morandi

La I.S.E.O Summer School è uno dei pochissimi corsi estivi nel mondo che affidano la docenza a premi Nobel, affiancati dai principali economisti internazionali, tanto che il sito Inomics ha incluso la Summer School I.S.E.O nella top ten delle migliori scuole di economia al mondo.

La Summer School si tiene ogni anno a Iseo nel mese di giugno; l’obiettivo è di attrarre circa 80 studenti universitari provenienti dalle più importanti università internazionali, offrendo loro la possibilità di perfezionare e approfondire le conoscenze nell’ambito dell’economia.

Le ammissioni alla Summer School I.S.E.O si basano sul curriculum vitae dei candidati e sulla loro preparazione effettiva. Gli studenti più meritevoli – valutati da un’apposita commissione – vengono premiati al termine del corso con una borsa di studio di 1.500 euro messa a disposizione da Made in Steel. Borsa di studio che quest’anno volerà con la sua vincitrice in Ungheria.

Venerdì 17 giugno, inoltre, si è tenuto il convegno “Ricerca, economia e finanza: verso un welfare sostenibile” promosso da I.S.E.O Summer School in collaborazione con l’università degli studi di Brescia: nell’occasione, il premio Nobel Angus Deaton, insieme ad altri illustri relatori, ha affrontato un tema di particolare interesse, a cavallo fra economia e medicina.

News

Made in Steel 2021: oltre 13.000 presenze al Rinascimento dell’acciaio

Oltre le attese i numeri della nona edizione della Conference & Exhbition siderurgica.

Together we can. Insieme tutto è possibile

Grazie a tutti. Grazie per esserci stati e per aver portato l’entusiasmo della ripartenza a Made in Steel 2021.

Presente e Futuro dell’Acciaio al centro dell’ultimo giorno di Made in Steel 2021

Mercato dei distributori protagonista della mattinata. Bilanci d’Acciaio 2021 chiude la tre giorni.