01 Jul 2021

Green pass e accesso del personale operativo ad esclusione di espositori e visitatori

A seguito dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 28 Maggio 2021 dedicata all’organizzazione di attività fieristiche, recepita da AEFI il 22 giugno, segnaliamo che l’accesso al quartiere fieristico di Rho nelle giornate di manifestazione è concesso al personale operativo (fornitori, personale dipendente/collaboratore dei fornitori) solo se in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  1. l’avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2. La certificazione verde di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 viene rilasciata in formato cartaceo o digitale dalla struttura sanitaria o dal Servizio Sanitario Regionale di competenza. Al momento, la validità è dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (quando sono previste 2 dosi) e di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;
  2. la guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2 (che corrisponde alla data di fine isolamento, prescritto a seguito del riscontro di un tampone positivo). La certificazione verde Covid-19 di avvenuta guarigione da COVID-19, viene rilasciata in formato cartaceo o digitale, contestualmente alla fine dell’isolamento, dalla struttura ospedaliera presso cui si è effettuato un ricovero, dalla ASL competente, dai medici di medicina generale o dai pediatri di libera scelta. Al momento, la validità è di sei mesi dalla data di fine isolamento;
  3. il referto di un test molecolare o antigenico rapido per la ricerca del virus SARS-CoV-2 e che riporti un risultato negativo, eseguito nelle 48 ore antecedenti. La certificazione verde Covid-19 di effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la ricerca del virus SARS-CoV-2 con esito negativo è rilasciata dalle strutture sanitarie pubbliche, private autorizzate, accreditate, dalle farmacie o dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta che erogano tali test. La validità della certificazione è di 48 ore dal prelievo del materiale biologico

Tale obbligo, previsto solo durante i giorni di svolgimento della manifestazione (escluse quindi le giornate di allestimento e disallestimento), NON è previsto per i visitatori e gli espositori che potranno accedere liberamente all’evento senza alcun certificato, fermo restando le prescrizioni già in uso (rilevamento della temperatura, obbligo della mascherina, distanziamento, ecc.).

Segnaliamo inoltre che, al fine di agevolare l’ingresso di tutto il personale soggetto a tali disposizioni, nel caso sia necessario l’esibizione di un test come previsto al punto 3, a partire dalla vigilia della manifestazione, verrà predisposto un presidio “HUB Tamponi” nelle immediate adiacenze di Porta Est dalle ore 09.00-13.00 / 14.00-18:00. Costo € 22,00 cad. Verrà eseguito un Test Antigenico Rapido (nasale) con esito in 10 minuti e rilascio del relativo certificato con validità di 48 ore dalla data dell’esito. L’ordine di esecuzione dei test sarà in base all’orario di arrivo della persona all’”HUB Tamponi”.

News

Made in Steel 2021: oltre 13.000 presenze al Rinascimento dell’acciaio

Oltre le attese i numeri della nona edizione della Conference & Exhbition siderurgica.

Together we can. Insieme tutto è possibile

Grazie a tutti. Grazie per esserci stati e per aver portato l’entusiasmo della ripartenza a Made in Steel 2021.

Presente e Futuro dell’Acciaio al centro dell’ultimo giorno di Made in Steel 2021

Mercato dei distributori protagonista della mattinata. Bilanci d’Acciaio 2021 chiude la tre giorni.